Tu sei qui

La vostra strategia di Employer Branding è efficace?

Prima di considerare complessi metodi per attrarre candidati, vi siete assicurati che la vostra strategia di Employer Branding raggiunga il proprio target potenziale? Ogni azienda, ad eccezione delle nuove start-up, ha una reputazione diversa a seconda delle persone e dei luoghi. Che la vostra reputazione sia nata dalle opinioni dei dipendenti attuali, di ex-dipendenti o di vostri clienti, una strategia di Employer Branding efficace vi aiuterà a essere scelti come datori di lavoro.

La strategia di Employer Branding deve essere indirizzata sia al talento attuale che a quello potenziale, agendo quindi come strumento per trattenere i propri dipendenti e per attrarre nuovi talenti. L'opportunità di guadagno e di sviluppo di carriera, unita alla percezione dell'azienda in un contesto professionale, confluiscono nel formare l'Employer Brand, e sono cose a cui prestare attenzione quando si vogliono attrarre candidati.

Quando realizzate la vostra strategia di Employer Branding, considerate questo:

  • Scoprite qual è l’attuale percezione della vostra azienda

Scoprite se i vostri dipendenti vi considerano un datore di lavoro da scegliere allestendo un sistema che consenta un feedback aperto. Se i dipendenti attuali e passati non esprimono un messaggio positivo su di voi, scoprite il perché.

  • Le persone vogliono lavorare per voi?

La vostra cultura d'impresa vi fa emergere rispetto ai vostri concorrenti? Cercate di capire cosa vi rende diversi e, ancora più importante, cosa vi rende migliori rispetto alle altre organizzazioni nel vostro settore; questo è quello che dovreste comunicare attraverso la strategia di Employer Branding.

  • Trasmettete coerentemente il vostro Employer Brand a tutti i vostri target di riferimento

Quando sapete a chi dovete trasmettere un messaggio, dovreste prendervi il tempo di decidere in che modo lo farete. Per esempio, i social media possono essere uno strumento efficace per raggiungere dei laureati, ma non funzionerà così bene se il target è al livello dei dirigenti. Ricordate solo che il messaggio della strategia di Employer Branding dovrebbe essere sempre lo stesso, solo la sua comunicazione è diversa.

  • Usate i social media e il vostro sito web aziendale

I social media sono un ottimo strumento per attuare la vostra strategia di Employer Branding, ma sono anche un luogo pubblico dove chiunque sia associato alla vostra azienda può danneggiarne la reputazione. Quindi il messaggio dovrà sempre essere coerente con la strategia di Employer Branding e dovrà comunicare quello che avete intenzione di compiere. Le informazioni che includete nel vostro sito aziendale dovrebbero essere in linea con quelle che trasmetterete attraverso i social media come LinkedIn e Twitter.

  • Tenetevi aggiornati

Mentre i trend di mercato variano dovreste modificare leggermente il vostro modo di operare, ma essenzialmente la vostra identità e i vostri valori aziendali rimarranno costanti. Per fare questo dovete assicurarvi che la strategia di Employer Branding sia attuale e adeguata, anche se il messaggio resta lo stesso.

Mettendo in atto una forte strategia di Employer Branding, potete attrarre più attenzione da parte dei talenti che state cercando di assumere.

Per altri suggerimenti per attrarre nuovi dipendenti leggete i nostri articoli su come scrivere un buon annuncio di assunzione e come attrarre i migliori candidati.