Tu sei qui

Come imparare a negoziare lo stipendio

Chi assume, di solito possiede una maggiore capacità di negoziare lo stipendio rispetto a un candidato, quindi è importante capire esattamente cosa volete prima di presentarvi al colloquio. Il vostro consulente di recruitment deve essere in grado di dare un contributo importante anche in questa fase così delicata.

Una nozione generalmente accettata per negoziare lo stipendio

È risaputo che di solito è meglio non sbilanciarsi su quanto si desidera come stipendio durante il colloquio. Piuttosto fate in modo che sia l’intervistatore per primo a indicare una cifra, e vedete se corrisponde alla vostra aspettativa.

Se vi viene chiesto con molta insistenza di indicare una cifra, restituite la parola a chi vi intervista, sfruttando una frase del tipo “Prenderò in considerazione qualsiasi offerta di stipendio o di pacchetto retributivo che sia ragionevole”.

L’ideale è riuscire portare a termine il colloquio e indurre la controparte a decidere che vi desidera realmente, prima di iniziare la fase più serrata per negoziare lo stipendio.

Se l’offerta  risulta troppo bassa, utilizzate come leva il fatto di conoscere quali sono le retribuzioni medie del settore. Sfruttate la consapevolezza delle vostre capacità e del valore che rappresentate per l’azienda, in modo da alzare il livello dell’offerta.

Sentite il vostro consulente

È proprio durante queste difficili fasi che il vostro consulente di recruitment deve essere in grado di consigliarvi su ciò che è fattibile nel negoziare lo stipendio, dal momento che conosce l’azienda.

Pacchetto retributivo, non stipendio

Un errore comune quando si tratta di negoziare lo stipendio è quello di concentrarsi esclusivamente sullo stipendio, piuttosto che sul pacchetto retributivo complessivo. Ci sono infatti importanti fattori extra da considerare, come:

  • Prestazioni pensionistiche
  • Sanità privata
  • Modalità di lavoro flessibili
  • Indennità auto
  • Bonus
  • Formazione

Se siete vicini a un accordo, assicuratevi di ottenere tutti i dettagli del pacchetto retributivo per iscritto, prima di tornare e finalizzare o negoziare lo stipendio ulteriormente.

Tuttavia, rispondete con un “no” certo solo se siete davvero pronti ad andare altrove. In caso contrario, lasciate sempre spazio per negoziare lo stipendio nuovamente.

Tutto ciò che viene offerto deve essere messo per iscritto per non dare adito a incomprensioni.

Tastate il terreno

La maniera di negoziare lo stipendio utilizzata dalla vostra potenziale azienda futura, può dirvi molto circa l'organizzazione e la persona che vi gestirà come risorsa. Ad esempio: hanno indicato una cifra, lasciando intendere che sia un aut aut del tipo “prendere o lasciare”, senza margine di manovra, o hanno esposto un ampio range di stipendio, cercano di convincervi ad accettare una cifra bassa? Può essere che gli intervistatori dimostrino anche un certo grado di integrità quando si tratta di questioni così delicate.

Non dimenticate mai che una volta entrati a far parte dell’organizzazione aziendale, non è più tempo di negoziare lo stipendio ma è il momento di iniziare a lavorare.

State cercando un nuovo lavoro? Scoprite le nostre posizioni aperte.