Il colloquio di lavoro si definisce di successo quando il selezionatore ed il candidato sono allineati. Costruire un rapporto con chiunque incontriate per la prima volta è più facile quando ci sono interessi comuni. Ma, data la natura di un colloquio di lavoro, un legame personale non è essenziale.

È tuttavia necessario lasciare un'impressione positiva e duratura, quindi la creazione di un rapporto professionale durante il colloquio di lavoro da remoto dovrebbe essere un obiettivo primario.

I colloqui di lavoro da remoto possono essere esperienze stressanti, quindi prepararsi il più possibile aiuta a calmare le preoccupazioni.

Prima del colloquio di lavoro da remoto

È più facile costruire un rapporto con qualcuno con cui si ha qualcosa in comune, quindi è importante fare ricerche sull'azienda prima del colloquio di lavoro da remoto. È importante prepararsi sull'organizzazione, scoprire dettagli e questioni attuali vi darà un argomento facile da discutere durante il colloquio di lavoro da remoto e vi aiuterà ad evitare che vi venga posta una domanda difficile.

Potete anche cercare l’intervistatore su LinkedIn per raccogliere informazioni sul ruolo attuale, i suoi obiettivi e gli articoli o i post che ha creato sulla piattaforma.

Vestiti in modo adeguato

Se state facendo un colloquio di lavoro in remoto presso un'organizzazione con un dress code, riflettete se è il caso di indossare un abito. Se non siete sicuri del codice di abbigliamento, dovreste chiedere al head hunter - è sempre meglio vestirsi in modo eccessivamente formale piuttosto che in modo superficiale per dimostrare che siete interessati al ruolo e che desiderate presentarvi bene. Se otterrete il lavoro, potrete sempre allineare il vostro abbigliamento da ufficio con il resto dell'azienda, ma rischierete di apparire sciatti o addirittura irrispettosi se non darete il meglio di voi per il colloquio di lavoro da remoto.

Inizio del colloquio

Sebbene sia importante costruire un rapporto abbastanza rapido, iniziare un colloquio di lavoro in remoto in modo troppo familiare può essere percepito come un comportamento inappropriato. In generale, è una buona idea porre domande aperte per incoraggiare la conversazione. La capacità di dimostrare un interesse per il ruolo e l'organizzazione in modo amichevole e rilassato assicura che il colloquio inizi con una nota positiva. Partendo dal presupposto che tutti i candidati al colloquio di lavoro avranno probabilmente una serie di competenze e un livello di esperienza simili, spesso è la persona che si dimostra più entusiasta dell'opportunità che fa la migliore impressione.

Durante il colloquio

Anche se la tentazione può essere quella di trattare un colloquio di lavoro da remoto come un esame, è importante ricordare questi punti:

  • Se possibile, cercate di allineare il linguaggio del corpo con la conversazione.
  • Ascoltate tutto ciò che dice il selezionatore; l'eco delle risposte dell'intervistatore dimostra che avete ascoltato e compreso. Ripetete loro alcuni dei loro commenti e mostrate che approvate ciò che dicono.
  • Evitate di parlare di politica o di religione; potrebbe causare imbarazzo o addirittura offesa. Attenetevi ad argomenti che sono legati al settore, all'organizzazione e al ruolo, a meno che il selezionatore non faccia una domanda informale. È anche una buona idea non parlare male di un datore di lavoro attuale o precedente - potrebbe sembrare che stiate dimostrando il vostro interesse per un nuovo ruolo e persino che sia una scorciatoia per entrare in contatto con il vostro intervistatore, ma non è professionale e può creare un'atmosfera negativa.
  • Ricordate che state anche facendo un colloquio di lavoro da remoto con loro. Dovreste fare domande che vi aiuteranno a decidere se accettare o meno il ruolo. Spesso aiuta a preparare in anticipo un elenco di domande su ciò che vorreste sapere sul ruolo e sull'organizzazione - la cultura, le sfide del ruolo, le qualità di cui le persone hanno bisogno per avere successo all'interno dell'organizzazione, anche elementi come la responsabilità sociale d'impresa. Questo non solo vi aiuterà a prendere una decisione più chiara, ma dimostrerà anche che siete impegnati e che avete un forte interesse per l'organizzazione.

Dopo il colloquio

Molte persone non si rendono conto che il colloquio di lavoro da remoto non deve fermarsi quando si lascia la stanza - è sempre una buona idea mettersi di nuovo in contatto dopo il colloquio, proprio come si farebbe quando si incontra qualcuno ad un evento di networking. Seguite con una cortese e-mail di ringraziamento, direttamente al selezionatore o tramite il vostro head hunter. Questo è un modo per continuare il dialogo e dimostra che il colloquio di lavoro da remoto vi è piaciuto.

L'obiettivo fondamentale della costruzione del rapporto nel colloquio di lavoro da remoto è quello di aumentare l'impressione che voi la pensiate allo stesso modo del vostro intervistatore, dimostrandogli che condividete una visione professionale e un modo di lavorare simili.

In ultima analisi, però, è importante non dimenticare che mentre si cerca di costruire un rapporto in un colloquio di lavoro da remoto, si è effettivamente lì per dimostrare che si può fare il lavoro. Assicuratevi che le vostre domande e risposte dimostrino le vostre capacità e la vostra esperienza - le battute da sole raramente danno a qualcuno un lavoro.

Summary

Costruire il rapporto durante il colloquio di lavoro da remoto è fondamentale per ottenere il lavoro. Il colloquio di lavoro da remoto va gestito in tutte le sue fasi. I nostri consigli su come gestire il colloquio di lavoro da remoto e costruire il rapporto con il selezionatore.