Tu sei qui

Vantaggi del candidato

Perché farsi riconoscere come categoria protetta?

Il riconoscimento dell’appartenenza alle categorie protette, oltre a favorire l’assunzione e permettere l’accesso a selezioni riservate, permette di avere diverse agevolazioni lavorative.

-          Permessi lavorativi retribuiti (I lavoratori con handicap grave hanno diritto a due ore di permesso giornaliero o a tre giorni di permesso mensile, retribuiti);

-          Prepensionamento (I lavoratori con invalidità superiore al 74% o sordomuti hanno diritto a richiedere due mesi di contributi figurativi fino ad un totale di cinque anni utili ai fini pensionistici);

-          Scelta della sede di lavoro (il lavoratore disabile ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al proprio domicilio)

-          Rifiuto al trasferimento (il  lavoratore non può essere trasferito senza il proprio consenso ad altra sede, indipendentemente dalle esigenze aziendali)