L'headquarter italiano di Page Group a Milano ha ospitato l'evento "Financial Services: l'impatto della trasformazione digitale nelle risorse umane". Hanno partecipato al Digital Business Talks i Direttori HR e le prime linee di alcuni tra i principali istituti bancari, compagnie assicurative e società di consulenza e financial services. La presentazione è stata moderata dai manager di Michael Page Digital&New Media e di Michael Page Banking&Financial Services. E’ sotto gli occhi di tutti il processo di trasformazione digitale che è avvenuto e continua ad avvenire nel settore bancario ed assicurativo, cambiando i paradigmi dell’esperienza tra cliente ed istituto di credito, aprendo nuove possibilità ai privati che oggi possono gestire in pochi click le proprie finanze e transazioni economiche, sempre più spesso da mobile che da desktop. Durante il dibattitoè stato discusso principalmente il ruolo del Digital Manager all’interno del Banking, partendo da una domanda: come si muove un Head Hunter per selezionare una figura professionale con skills e leadership adatte al settore ed alla sfida che questo cambiamento comporta?

Il Digital Manager

Alice Massironi, Associate Senior Consultant di Michael Page ci spiega “Il Digital Manager è la figura professionale in grado di traghettare l’azienda in un processo di digital transformation. Per ricercare questa figura professionale ci muoviamo su tre bacini in cui fare head hunting: Aziende Native Digitali (provider, flash sales, centri media, software house, ecc), Aziende Offline e Aziende Consulting.
Il Digital Manager deve poter inserirsi e partecipare attivamente alle decisioni aziendali, dialogando con le varie funzioni, integrandosi nei flussi e cross-team di lavoro, per poter sviluppare e scaricare a terra la trasformazione digitale, spesso creando qualcosa di nuovo, che prima non esisteva. Dobbiamo quindi puntare su Manager che pronti a ricoprire spesso un ruolo “disruptive” all’interno di mondi spesso molto legati a logiche aziendali pre-Internet”. La platea è intervenuta confermando le loro dirette esperienze di inserimento di figure specializzate in ambito digitech, all’interno dei propri organigrammi. Nello specifico, sono emersi tre principali esigenze e, dunque, set di competenze prioritarie per l’industry di riferimento: l’ambito User Experience/User Interface, che attiene all’esperienza che l’utente può far, ad esempio, del suo home banking, da vari device; l’ambito, più strettamente tecnico, legato alla system integration e l’ambito squisitamente legato alla capacità di leggere e soprattutto interpretare i Big Data che oggi le banche hanno a disposizione per poter personalizzare sempre di più il rapporto col cliente finale. 

Andrea Policardi, Senior Manager di Michael Page ci spiega: “L’inserimento di queste figure professionali varia a seconda della delega di autorità che la direzione aziendale attribuisce al Digital Manager. Troviamo casi in cui il vertice deputato allo sviluppo del processo di digitalizzazione è a diretto riporto dell’Amministratore Delegato, altri in cui la linea risponde a funzioni più tipiche dell’organizzazione (Direzione Commerciale, Direzione Marketing, Tecnologia,...). Di conseguenza il team a supporto viene declinato ma non si deve dimenticare che anche la natura del mercato in cui l’azienda è inserita ha grossa voce in capitolo nell’attribuzione della figura professionale ad una o all’altra funzione aziendale.”

Le rapide evoluzioni in ambito Digital

Concludendo, si è resa evidente, indipendentemente dalla dimensione delle aziende, la consapevolezza della trasformazione in corso e allo stesso tempo, è altrettanto chiaro come si inizino a definire sempre più precisamente le attese nell’inserire team di professionisti in grado di portare avanti con successo un passaggio storico e sicuramente complesso, ma certamente imprescindibile per le risorse umane del settore di riferimento. La sfida è aperta a veloci evoluzioni nel campo. Per avere maggiori informazioni sul tipologia di servizio offerto potete dalla divisione Digital & New Media , non esitare a contattarci o a consultare le nostre offerte di lavoro.

Vuoi approfondire le medie retributive dei professionisti più richiesti attualmente nel mercato del lavoro? Con gli studi di retribuzione hai visibilità di tutte queste informazioni in un documento dedicato. Scaricalo subito.