Il contesto della funzione Finance in Italia si è decisamente modificato. Il Lockdown a macchia di leopardo e con periodi differiti ha segnato un’inversione di tendenza rispetto al modello organizzativo predominante degli ultimi 10 anni.

Da Share services center diffusi, a una maggiore necessità di controllo locale, con un ritorno di figure più operative nel mercato italiano. Contestualmente la nuova modalità di lavoro, caratterizzato da remote office, pone una evidente esigenza di profili con maggiore esperienza nei ruoli specifici, in quanto è necessaria una maggiore responsabilità e autonomia nei processi.

Il settore Finance e l’aumento della domanda di professionisti

A livello di mercato, i settori produttivi che hanno avuto maggior continuità di business sono stati caratterizzati da un’attenzione sempre crescente a profili in ambito controlling, sia di natura industriale sia di business. In particolare, le imprese oggi riscontrano l’importanza di avere figure che, da un lato, supportino il business con analisi, reportistica ad hoc ed una pianificazione finanziaria puntuale e, dall’altro, pongano estrema attenzione ai costi a livello locale.

Nell’ultima parte del 2020 abbiamo registrato un’attenzione sempre maggiore alla possibilità di accedere a finanziamenti con i migliori tassi e alla gestione dei crediti sempre più attenta. In aggiunta a figure di Controlling, profili di tesoreria e di crediti, nell’ultima parte dell’anno e, prevediamo anche per l’inizio del 2021, saranno tra i più richiesti.

Le retribuzioni nel Finance

Per approfondire le retribuzioni dei ruoli Finance, scarica gli studi di retribuzione.

Summary

Gli ultimi trend di professionisti e retribuzioni dei ruoli Finance raccolti in questo contenuto dedicato al settore ed al ruolo Finance. Approfondisci l’evoluzione del settore e del ruolo Finance post pandemia.