Se spesso si consiglia a chi cerca lavoro, se ne ha la possibilità, di preferire colloqui di lavoro di persona, i limiti geografici e temporali spesso fanno del colloquio telefonico l’unica soluzione.

Se hai schedulato un colloquio telefonico, è bene che tu capisca fin dall’inizio come funziona.

Ecco 10 errori comuni che i candidati fanno durante il colloquio telefonico.

Non prepararsi per il colloquio telefonico

Assicurati di sapere in anticipo chi ti farà il colloquio telefonico e quanto durerà. È sufficiente una piccola ricerca sulla società e il colloquio telefonico risulterà essere un’esperienza molto più tranquilla.

Informarsi come se il colloquio telefonico fosse un colloquio normale

Esattamente come se fosse un colloquio normale, prima di partecipare al colloquio telefonico è fondamentale informarsi su:

  • Intervistatore
  • Azienda
  • Posizione

Maggiori sono le informazioni che riuscite a raccogliere prima del colloquio telefonico, maggiori saranno le possibilità di eccellere nel processo di selezione.

Non sentirti all’altezza durante il colloquio telefonico

Cerca di mantenere un buono standing durante il colloquio telefonico e di avere un outfit che si addica all’occasione, così ti sentirai e darai l’idea al tuo interlocutore di essere più sicuro e attivo.

Non articolare le risposte

Sarai abituato a dilungarti nei discorsi quando parli coi tuoi amici al telefono ma lo stesso non funzionerà in un colloquio telefonico.

Assicurati che le tue risposte siano chiare, concise e nette in modo che il tuo interlocutore possa seguirti facilmente durante l'intero colloquio telefonico.

Non sentirti sicuro

Non ti troverai seduto a un tavolo di fronte ai tuoi potenziali datori di lavoro, ma tieni bene a mente che tu sei la persona giusta per il lavoro in questione.

Non utilizzare una linea fissa durante il colloquio telefonico

È fondamentale scegliere uno spazio tranquillo che sia dotato di una linea fissa. Chiudi la porta chiusa a chiave se necessario e spegni il tuo smartphone.

Non ascoltare l’interlocutore durante il colloquio telefonico

Al telefono può essere difficile captare tutte le sottili sfumature, perciò è importante che tu faccia assolutamente attenzione alle domande che ti verranno poste e dovrai cercare di interpretare e ricambiare con lo stesso mood di chi ti parla.

Non sapere quando stare in silenzio

Ricorda, se parli senza sosta troppo a lungo il recruiter sarà portato a distrarsi facilmente guardando lo schermo del suo computer o quello che succede fuori dalla finestra, perciò cerca di non protrarti oltre il minuto quando dai una risposta durante un colloquio telefonico.

Non avere degli appunti sotto mano

Il colloquio telefonico ti offre una possibilità più unica che rara, quella di avere sott’occhio il tuo CV, le tue specializzazioni, ricerche sulla società in questione e appunti personali, tutto a portata di mano, perciò preparali e fanne uso quando ne hai la possibilità.

Non preparare le tue risposte in anticipo per il colloquio telefonico

Come in ogni altro genere di colloquio, ti troverai a dovere dare risposta a domande difficili, come “Parlami di te” oppure “Quale valore aggiunto pensi di poter dare a questa azienda” perciò prepara le tue risposte in anticipo.

Non chiedere i next step a seguito del colloquio telefonico

Molti candidati concludono il colloquio telefonico senza prendere posizione.

È meglio accomiatarsi facendo prima presente al recruiter che si è interessati alla posizione chiedendo quale sarà il prossimo step di selezione.

Summary

Il colloquio telefonico è diventato un metodo sempre più popolare per fare uno screening ai candidati prima della fase di selezione finale, in particolare quando il tempo e la distanza rappresentano due fattori critici. Il colloquio telefonico resta però un vero colloquio di lavoro anche se svolto al telefono. Ecco i nostri consigli sugli errori da evitare durante il colloquio telefonico.